Venticinque titoli, rigorosamente in pellicola 35 mm e tutti provenienti dalla preziosa Cineteca lucana. Forte del successo delle prime due edizioni, torna per il terzo anno la rassegna estiva “Le vacanze intelligenti”, curata dal Circuito D’Autore di Apulia Film Commission con la collaborazione della Cineteca lucana e che, dal 9 luglio al 9 agosto, animerà il cinema ABC Centro di cultura cinematografica di Bari – sala capofila del Circuito – presentando ogni sera un titolo diverso.

Ad aprire il ciclo, con una speciale serata a ingresso gratuito martedì 9 alle 21.00, sarà il film “Gli amanti del Pont Neuf” di Léos Carax (1991), con – tra gli altri – Juliette Binoche e Denis Lavant, protagonisti, in una Parigi poetica e malinconica, di una storia d’amor fou che ha al centro le figure di Alex, clochard e artista di strada, e Michèle, studentessa d’arte, scappata di casa. Un omaggio all’autore Carax che quest’anno, con grande consenso critico, ha portato nelle sale il suo ultimo lavoro “Holy motors” (presentato in esclusiva in Puglia dal Circuito D’Autore)

Fatta eccezione per questa prima serata di apertura, dal 10 luglio gli appuntamenti saranno sempre con doppio spettacolo alle 19.00 e alle 21.00 e il biglietto d’ingresso sarà di 3,00 euro (lunedì riposo, info dautore.apuliafilmcommission.it).

La rassegna, ideata e diretta da Angelo Ceglie, direttore artistico del Circuito, comprenderà una selezione di film in pellicola girati prevalentemente dagli anni’90 fino ai giorni nostri, divisa per cicli: martedì il ciclo Famiglie, ritratti di famiglie molto poco canoniche e decisamente fuori dagli schemi; il mercoledì il ciclo Strange stars, dedicato alle attrici internazionali del firmamento indipendente, che si sono distinte negli anni per carriere costellate da titoli audaci e innovativi, rifuggendo in tal modo i meccanismi abituali dello star system tradizionale (Julie Delpy, Maya Sansa, Julianne Moore, Charlotte Gainsbourg, Maggie Cheung); il giovedì il ciclo Talento sprecato, indagine su quei registi dalle prime opere molto promettenti, ma che nel tempo hanno dissipato il loro talento con lavori non sempre riusciti e spesso fuori fuoco; il venerdì il ciclo Solo Dio perdona, esplicitamente ispirato all’omonimo film di Nicolas Winding Refn e che proporrà quindi pellicole sulla violenza dell’umanità; infine il sabato e la domenica il ciclo In costume, con una selezione di film tratti in prevalenza da capolavori della letteratura dell’Ottocento.

programma1La prima settimana de “Le vacanze intelligenti” quindi, dopo la serata di apertura, proporrà mercoledì 10 luglio uno dei film culto degli anni Novanta, il romantico “Prima dell’alba” di Richard Linklater (1995), con Ethan Hawke e Julie Delpy, protagonisti di una lunghissima notte passata a Vienna, prima di ripartire ciascuno per il proprio paese.

Giovedì 11 luglio ci sarà “Amici e vicini” di Neil Labute (1998), con Ben Stiller, Nastassja Kinski, Aaron Eckhart e Catherine Keener, racconto delle vicende sessuali di alcune coppie tra i trenta e i quaranta a New York.

Venerdì 12 luglio sarà la volta di “Funny games” del regista Premio Oscar Michael Haneke (2007), con Naomi Watts e Tim Roth, nel quale una normale famiglia si reca a passare le vacanze nella propria casa al lago. Tutto sembra procedere per il meglio, fin quando arrivano due ragazzi che sconvolgeranno le vacanze e la vita della famiglia.

A conclusione della prima settimana di programmazione, sabato 13 e domenica 14 luglio, il classico “Persuasione” di Roger Mitchell (1995), tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen, con il suo carico di cultura inglese, ma anche di erotismo e sensualità.