Un viaggio nella world music attraverso la voce di Rachele Andrioli, la fisarmonica di Rocco Nigro ed il sax di Francesco Massaro: è il concerto ad ingresso gratuito che mercoledì 24 luglio, alle 21.30, inaugurerà una serie di eventi all’Ostello del Sole di San Cataldo, struttura immersa nel verde della fresca pineta adiacente alla Riserva Statale della marina leccese, con un ampio spazio dedicato al campeggio.

Lo spettacolo, inserito nella rassegna “Lecc’è” del Comune di Lecce, è organizzato dall’Assessorato al Turismo, Spettacolo ed Eventi guidato da Luigi Coclite in collaborazione con il Lido Salapia, e per la parte artistica è curato dall’associazione Nireo.

Un viaggio nella world music per omaggiare e reinterpretare i colori della terra. Dal Messico di Frida Kahlo, attraversando la Francia, l’Argentina, Cuba, fino a sfociare nei canti e nelle danze popolari piene di passionalità del sud d’Italia.

Rachele Andrioli, cantante dalla voce dal timbro inconfondibile che spazia in vari progetti dal tradizionale al cantautorato, dalla musica delle radici salentine a quelle del mondo, dalla musica francese al jazz. Rocco Nigro, fisarmonicista e compositore, la sua costante ricerca musicale lo porta a misurarsi con i più svariati repertori che vanno dal tango, alla tradizione del sud Italia, alla musica balcanica, klezmer e sefardita, alla musica contemporanea, spesso in duo con il sassofonista Francesco Massaro, in un repertorio che attinge ad un folklore immaginato, archetipico, alla memoria dei luoghi, con tutte le influenze geografiche, stilistiche e “linguistiche” che in questi secoli hanno informato le musiche popolari.