Luca Bianchini, scrittore conduttore radiofonico, giovedì 5 dicembre alle ore 19 sarà a Cavallino, nella Sala Consiliare “Mario Gorgoni”, per presentare il suo libro «Io che amo solo te» (Mondadori).

Ad aprire l’incontro saranno i saluti del Sindaco della Città di Cavallino, avv. Michele Lombardi. Assieme all’autore interverranno la dottoressa Carmen Tessitore, vice sindaco della Città di Lecce nonché presidente del Forum delle Associazioni familiari della Provincia di Lecce e la professoressa Maria Mancarella, docente di Sociologia della Famiglia e delle Politiche sociali all’Università del Salento.

Sinossi
Luca-bianchini-IoCheAmoSoloTeNinella ha cinquant’anni e un grande amore, don Mimì, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell’uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia. Gli occhi dei 287 invitati non saranno però puntati sugli sposi, ma sui loro genitori. Ninella è la sarta più bella del paese, e da quando è rimasta vedova sta sempre in casa a cucire, cucinare e guardare il mare. In realtà è un vulcano solo temporaneamente spento. Don Mimì, dietro i baffi e i silenzi, nasconde l’inquieto desiderio di riavere quella donna solo per sé. A sorvegliare la situazione c’è sua moglie, la futura suocera di Chiara, che a Polignano chiamano la “First Lady”. È lei a controllare e a gestire una festa di matrimonio preparata da mesi e che tutti vogliono indimenticabile: dal bouquet “semicascante” della sposa al gran buffet di antipasti, dall’assegnazione dei posti alle bomboniere – passando per l’Ave Maria – nulla è lasciato al caso.